La scena di Asbury Park, una terra promessa rock nel New Jersey – seconda parte (1 / 3)

La redenzione: la città dell’Upstage e dello Stone Pony diventa la casa spirituale di Bruce Springsteen e dei suoi fan: “Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll”, nei cinema dal 22 maggio.

La scena di Asbury Park, una terra promessa rock nel New Jersey – seconda parte

Nella prima parte dello speciale sulla scena di Asbury Park vi abbiamo raccontato come, grazie al rock, una piccola città del Jersey Shore è diventata celebre in tutto il mondo. Il luogo dove si forma l’Asbury Sound di Bruce Springsteen e dei suoi compagni di scorribande è un locale chiamato Upstage, che è al centro del docu-film “Asbury Park: lotta, redenzione e rock’n’roll” (nei cinema il 22, 23 e 24 maggio, scopri l’elenco delle sale su http://www.nexodigital.it). Lì si fondono stili bianchi e neri, rock e rhythm & blues. Quando il locale chiude, i musicisti locali trovano un nuovo punto di riferimento nello Stone Pony. Oggi è leggendario quasi come il CBGB a New York o il Whisky a Go Go a Hollywood, ma l’inaugurazione nel 1974 è un disastro: a causa di una nevicata si presenta una sola persona. E così, quando Stevie Van Zandt e Southside Johnny si presentano alla porta, il club accetta le stesse condizioni dell’Upstage: i ricavi dei biglietti d’ingresso vanno alla band, il locale guadagna con le consumazioni e lascia al gruppo piena libertà di suonare quel che vuole.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.