Smashing Pumpkins royal rumble: Billy Corgan vs CNN

Il leader della band non ha preso benissimo l'esclusione degli Smashing Pumpkins da un documentario sugli anni Novanta di CNN

Smashing Pumpkins royal rumble: Billy Corgan vs CNN

CNN, un paio d'anni fa, ha prodotto una raffica di miniserie tematiche dedicate a vari decenni. Fra queste c'era "The Nineties", dedicata al periodo evocato dal titolo.

Solo ora il leader degli Smahing Pumpkins, Billy Corgan, si è accorto - grazie a un fan che se ne è lamentato - dell'assenza della sua band nel segmento dedicato alla musica dei '90 (l'ultimo episodio della miniserie intitolato "Dai Nirvana alle Spice Girls").

Su Instagram un fan gli ha scritto: "Ho guardato 'The Nineties' su CNN e mi ha sconvolto vedere che hanno solo usato un vostro piccolo frammento musicale".

Corgan, con una story, ha risposto: "Non mi sorprende che certi media cerchino di cancellarci dalla storia o diminuire la nostra importanza nella musica. Se non l'hai notato è ciò che fanno regolarmente ad altri quando sono fuori dal loro mondo dorato".

Corgan si riferisce a uno screzio con il famoso anchorman di CNN Anderson Cooper, che lo prese pesantemente in giro per uno shoot fotografico con dei gattini. Corgan non la prese bene e mise in vendita magliette con la scritta "Fuck You Anderson Cooper" tramite il sito della band.

Billy, poi, si scaglia contro Cooper accusandolo di diffondere fake news e allarga il discorso ai media statunitensi, che secondo lui non documentano a dovere la situazione sociale, politica ed economica.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.