Radiohead, anche Ed O’Brien diventa solista: in arrivo dopo l'estate il suo primo album

Radiohead, anche Ed O’Brien diventa solista: in arrivo dopo l'estate il suo primo album

Dopo Thom Yorke, Jonny Greenwood e Philip Selway, anche il chitarrista dei Radiohead Ed O’Brien debutterà ufficialmente da solista con un album: a renderlo noto è stato lo stesso elemento della band di Oxford nel corso di un'intervista rilasciata sul Web a That Pedal Show.

Caricamento video in corso Link

Il disco, in lavorazione dal 2016, doveva essere pubblicato tra la fine del 2018 e l'inizio dell'anno in corso, per poi essere rimandato al prossimo mese di settembre: al momento, tuttavia, l'artista è ancora alla ricerca di un'etichetta che si faccia carico della distribuzione dell'opera.

Alla realizzazione del lavoro hanno preso parte Flood (in passato già produttore di U2 e PJ Harvey) e Catherine Marks, già collaboratrice di - tra gli altri - Wolf Alice e Big Moon. Ad accompagnare O’Brien - impegnato nella registrazione della parti di chitarra e basso - durante le session sono stati chiamati Dave Okumu degli Invisible, il bassista Nathan East e Omar Hakim, già batterista per David Bowie su "Let’s Dance".

Tra i piani del sodale di Yorke c'è quello di portare sui palchi il proprio debutto da solista, operazione per la quale O'Brien vorrebbe assemblare una band con un piglio "funk e jazz".

Nel frattempo anche il frontma dei Radiohead, come riferito da El Mundo lo scorso mese di ottobre, è al lavoro su un disco solista, sempre in compagnia del fidatissimo collaboratore Nigel Godrich: l'album, come rivelato dallo stesso artista, sarà "molto politico", "molto elettronico" e "completamente diverso da quello che ho fatto fino a oggi".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.