NEWS   |   Pop/Rock / 10/04/2019

Radiohead, anche Ed O’Brien diventa solista: in arrivo dopo l'estate il suo primo album

Radiohead, anche Ed O’Brien diventa solista: in arrivo dopo l'estate il suo primo album

Dopo Thom Yorke, Jonny Greenwood e Philip Selway, anche il chitarrista dei Radiohead Ed O’Brien debutterà ufficialmente da solista con un album: a renderlo noto è stato lo stesso elemento della band di Oxford nel corso di un'intervista rilasciata sul Web a That Pedal Show.

Il disco, in lavorazione dal 2016, doveva essere pubblicato tra la fine del 2018 e l'inizio dell'anno in corso, per poi essere rimandato al prossimo mese di settembre: al momento, tuttavia, l'artista è ancora alla ricerca di un'etichetta che si faccia carico della distribuzione dell'opera.

Alla realizzazione del lavoro hanno preso parte Flood (in passato già produttore di U2 e PJ Harvey) e Catherine Marks, già collaboratrice di - tra gli altri - Wolf Alice e Big Moon. Ad accompagnare O’Brien - impegnato nella registrazione della parti di chitarra e basso - durante le session sono stati chiamati Dave Okumu degli Invisible, il bassista Nathan East e Omar Hakim, già batterista per David Bowie su "Let’s Dance".

Tra i piani del sodale di Yorke c'è quello di portare sui palchi il proprio debutto da solista, operazione per la quale O'Brien vorrebbe assemblare una band con un piglio "funk e jazz".

Nel frattempo anche il frontma dei Radiohead, come riferito da El Mundo lo scorso mese di ottobre, è al lavoro su un disco solista, sempre in compagnia del fidatissimo collaboratore Nigel Godrich: l'album, come rivelato dallo stesso artista, sarà "molto politico", "molto elettronico" e "completamente diverso da quello che ho fatto fino a oggi".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi