Ultimo - la recensione di "Colpa delle favole"

Ultimo - la recensione di "Colpa delle favole"

"Colpa delle favole" è il nuovo album di Ultimo, il terzo in appena un anno e mezzo. Il disco arriva dopo la partecipazione al Festival di Sanremo 2019 con "I tuoi particolari" e chiude una trilogia aperta nel 2017 con l'album d'esordio "Pianeti" e portata avanti lo scorso anno con "Peter Pan". "Colpa delle favole" dà anche il titolo al tour che a partire dalla fine di aprile vedrà il cantautore romano esibirsi per la prima volta nei palasport, dopo i tre concerti-evento dello scorso autunno a Roma e Milano, per un totale di venti date già tutte sold out. Il 4 luglio, poi, Ultimo sarà in concerto allo Stadio Olimpico di Roma, lo stadio della sua città. Abbiamo ascoltato il disco ed ecco cosa ne pensiamo:

La rabbia della canzone che apre l'album e che gli dà il titolo (con quei versi urlati come un grido d'aiuto: "Perché è colpa delle favole se la mia vita adesso è questa") e la nostalgia di "La stazione dei ricordi" (un flusso di parole per guardarsi indietro un'ultima volta) sono i momenti clou di un album che anche se non segna una crescita a livello di stile e di scrittura rispetto ai precedenti - tre dischi in un anno e mezzo sono tanti, forse troppi: forse se avesse avuto un po' più di tempo per scrivere avrebbe potuto provare ad ampliare un po' i suoi orizzonti, ma tant'è - si fa comunque apprezzare per l'autenticità con cui il cantautore racconta il fin troppo fulmineo passaggio dall'adolescenza all'età adulta e il lato oscuro del successo, che gli ha fatto venire voglia di rifugiarsi nel suo mondo e lo ha reso ancora più schivo e introverso: gli amici di sempre rimasti al parcheggio di San Basilio, un bicchiere di vino, le piccole certezze

Leggi la recensione completa di "COLPA DELLE FAVOLE" cliccando qui

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
29 mag
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.