Massimo Volume e Giardini di Mirò, 4 concerti assieme in estate

Massimo Volume e Giardini di Mirò, 4 concerti assieme in estate

Massimo Volume e Giardini di Mirò, due istituzioni della musica "alternativa" italiana, terranno 4 concerti assieme in estate: il "minitour" partirà il 25 giugno dal Teatro Romano di Verona, per poi fare tappa il 26 giugno al Castello Sforzesco di Milano, il 7 luglio a Roma a Villa Ada e infine il 28 luglio alla Mole Vanvitelliana di Ancona.

Le due band hanno già collaborato in passato: il leader dei Massimo Volume Emidio Clementi  recitò nel video di "Pet Life Saver" dei Giardini nel 2001. "Malmoe", dall' EP "The Soft Touch". vedeva nuovamente la collaborazione di Emidio Clementi alla voce. Ora le band incidono per la stessa etichetta: 42 Records: i Massimo Volume hanno da poco pubblicato "Il nuotatore" (qua la recensione), mentre a fine 2018, i Giardini di Mirò hanno pubblicato "Different Times".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
7 dic
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.