Cure, una nuova versione di "Pictures of you" per un documentario - video

Cure, una nuova versione di "Pictures of you" per un documentario - video

Si continua a parlare dei Cure, in questi giorni: dopo la cerimonia della Rock 'n' Roll Hall of Fame, e dopo le rivelazioni che la band sta finalmente terminanado il lavoro ad un nuovo disco. Questa volta si parla (e si ascolta) un frammento di "nuova" musica: l'aggettivo è tra virgolette, perché la canzone non è inedita, ma il classico "Pictures of you", da "Disintegration" (1989), inciso in una nuova versione da Robert Smith. E che versione: voce e archi, assieme al Quartet Voluté (e con l'aiuto del tastierista della band Roger O’Donnell), per il documentario “Dead Good”.

Se ne può sentire un frammento nel trailer, qua sotto.

Caricamento video in corso Link

Il documentario racconta una storia particolare, a suo modo "dark": "several people died during the making of this film", si legge nella descrizione del trailer

"A Brighton, nel Regno Unito, un piccolo gruppo di donne sta cambiando il modo in cui le persone si prendono cura dei loro morti. Supportandoli durante il rituale di cura dopo la morte, e dando loro la possibilità di creare cerimonie personali che riflettano la vita vissuta dal defunto. Questo lavoro relativamente sconosciuto fa parte di un movimento emergente che sta cambiando il modo in cui si avvicina la morte nella Gran Bretagna contemporanea ".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.