Rockol - sezioni principali

NEWS   |   R'n'B / hip hop / 02/04/2019

Nipsey Hussle, i risultati dell'autopsia - identificato un sospetto

Nipsey Hussle, i risultati dell'autopsia - identificato un sospetto

Aggiornamento, 9.00: La polizia di Los Angeles ha comunicato di avere identficato un sospettato, Eric Holder. Questo il comunicato:

Il 31 marzo 2019 verso le 15:20, tre adulti maschi erano in piedi di fronte a un'attività commerciale in un centro commerciale su West Slauson Blvd. Il sospettato si è avvicinato  agli uomini e ha sparato numerosi colpi contro di loro. Le vittime sono state colpite e sono cadute a terra. Il sospetto quindi corse verso sud, attraverso un vicolo adiacente, verso una auto in attesa. Il sospetto è entrato nella macchina lasciando l'area. Il veicolo era guidato da una donna non identificata.

Sempre la polizia di Los Angeles è dovura intervenere ad un raduno in memoria del rapper: diverse persone sono rimaste ferite nella calca che si è venuta a creare dopo presunti spari (che la polizia ha smentito)

ore 7.30: Il Coroner della polizia di Los Angeles ha diffuso i risultati dell'autospia su Nipsey Hussle, il rapper morto domenica 31 marzo, dopo una sparatoria. Ermias Asghedom, questo il suo vero nome, è stato colpito da colpi d'arma da fuoco alla testa e al torace, che ne hanno decretato la morte. Nel caso, a quanto risulta, non ci sono ancora  arresti o sospetti,

Come riferito ieri, il rapper californiano è stato vittima di un aggurato all'uscita del Marathon Clothing Company, un negozio di sua proprietà situato nel quartiere di Hyde Park, in cui era conosciuto e rispettato membro della comunità. Nell'agguato sarebbero rimaste ferite, altre due persone. 33 anni, Nipsey Hussle è cresciuto a Crenshaw,  Los Angeles. Si fece conoscere nel 2009 e 2010 duettando prima con Drake  poi con Snopp Dogg. 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi