Quella volta che Snoop Dogg dimenticò 400.000 sterline in contanti in camerino

Quella volta che Snoop Dogg dimenticò 400.000 sterline in contanti in camerino

George Sloan, il co-proprietario del Timepiece, un club di Exeter, in Gran Bretagna, ha ricordato in una intervista quando Snoop Dogg, dopo essersi esibito nel suo locale, se ne andò dimenticando una borsa che conteneva tra le 300 e le 400.000 sterline in contanti.

Parlando a Devon Live, Sloan ha ricordato così quella sera dell’agosto 2014:

“Snoop è la persona più rilassata che io abbia mai incontrato. Ho passato circa 20 minuti con lui e tutto quello che ha detto è stato ‘cool’. La serata era ‘cool’, il club era ‘cool’, la folla era ‘cool’. Ha posato per le fotografie e ha firmato autografi. Non c'era niente di stravagante nel suo ‘rider’, solo una specifica marca di gin. Era molto affascinante”.

Sloan ha poi continuato il suo racconto dicendo che dopo il concerto venne contattato da un membro dell’entourage del musicista statunitense, il rapper e il suo team alloggiavano in un lodge da 50 sterline a notte alla periferia di Exeter:

“Mi dissero: ‘Abbiamo lasciato un grande zaino al piano di sopra dietro la postazione del DJ, potremmo venire a prenderlo?’ Io dissi che non c’ero, ma avrei provato a vedere se c’era qualcuno che potesse andare a dare un'occhiata. Snoop Dogg si era esibito la sera prima al Boardmasters di Newquay tappa di un mini tour che avevamo organizzato e di solito insisteva perché lo si pagasse in contanti. Insomma, c'era questa borsa, ma quello di cui non ci eravamo resi conto era che conteneva tutti i soldi che gli erano stati pagati per i concerti che aveva fatto fin lì. Penso che ci saranno state circa 3-400.000 sterline”.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.