Village People, Victor Willis pronto a far rinascere la band

Village People, Victor Willis pronto a far rinascere la band

Victor Willis, il "poliziotto" della band di "Y.M.C.A." (nella foto, al centro), sarebbe pronto a rinnovare radicalmente i Village People, dopo aver ottenuto dopo anni di contenziosi legali - nel 2017 - il controllo della gloriosa sigla dalla Can't Stop Productions. "Non c'era nulla che potessi fare fino al termine della battaglia in tribunale", ha spiegato Willis, che aveva abbandonato la formazione nel 1979 per poi tornare a essere guida della band a partire dal 2017, alla BBC: "E questo è successo giusto in tempo per il quarantennale dei Village People. Tutto pare essere successo al momento giusto, tanto da poter dire: 'Ok, è tempo di riprendere il controllo del gruppo".

"Non [parlo di] una reunion. Piuttosto, di un nuovo inizio, con nuovi personaggi", ha proseguito Willis, senza scendere troppo in dettagli né indicare una scadenza - anche solo indicativa - per il compimento del progetto: "Poi voglio avere un gruppo come quando Jacques [Morali, il produttore francese "padre", con Henri Belolo, dei Village People] e io ci siamo seduti al tavolo la prima volta per decidere come avremmo creato questa band. [Il gruppo] sarà qualcosa di vivo e reale".

Dopo l'abbandono della band di "In the Navy" Willis ha registrato un solo album solista, "Solo Man", lavorato nel 1979 ma pubblicato solo nel 2015: l'artista, negli anni, ha avuto problemi di dipendenza da alcol e sostanze stupefacenti, risolti nel 2007 dopo un periodo di riabilitazione presso uno dei centri specializzati della catena no-profit Betty Ford.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.