Def Leppard nella Hall of Fame: guarda la loro "All the Young Dudes" con Brian May dei Queen

Def Leppard nella Hall of Fame: guarda la loro "All the Young Dudes" con Brian May dei Queen

Tra i festeggiati alla cerimonia della Rock and Roll Hall of Fame anche i Def Leppard. A fare da anfitrione alla loro elezione nell’Arca della Gloria il chitarrista dei Queen Brian May.

May ha lodato l'impegno dei Def Leppard dicendo che hanno raggiunto il successo, "alla vecchia maniera, hanno suonato, suonato e suonato e hanno fatto musica incredibile". Poi ha rivelato una nota personale:

"Io e Joe (Elliott, il cantante dei Def Leppard) in particolare, abbiamo condiviso molti momenti preziosi e divertenti. Abbiamo un forte legame. Quando Steve è morto (Steve Clark, il chitarrista della band morto nel 1991), Joe dice che la prima telefonata che ha ricevuto è stata la mia e quando è morto Freddie, la prima telefonata che ho ricevuto è stata quella di Joe Elliott."

I Def Leppard sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame a 14 anni dal primo anno in cui erano eleggibili (per essere tra i papabili alla induzione devono trascorrere 25 anni dalla prima incisione) e sono stati i più votati dal pubblico, nel discorso di accettazione Elliott lo ha ricordato e ha detto: 

"Penso che sia un bel distintivo d'onore, non penso che farà troppa differenza per molte persone. Era un qualcosa di cui non eravamo eccessivamente preoccupati fino a quando i fan non hanno avuto una parte importante. Le persone che contano davvero per ogni band sono il pubblico. Hai un filtro, devi passare attraverso i media, la radio, la TV, gli uomini A & R per raggiungere un pubblico, ma il pubblico è l'obiettivo principale di ogni artista. Le persone nel comitato (che eleggono gli artisti nella Hall of Fame), nessuno di noi sa chi sono. Ma una volta che il voto dei fan è diventato importante, in quel momento abbiamo iniziato a pensare, 'Okay, ora inizia a significare qualcosa.'".

Sul palco del Barclays Center i Def Leppard hanno proposto: la “Hysteria”, "Rock of Ages" e "Photograph" e "Pour Some Sugar on Me". Insieme a Brian May, i membri degli Zombies, Susanna Hoffs delle Bangles e Ian Hunter per una versione di "All the Young Dudes" dei Mott the Hoople.

Ieri sera al Barclays Center di Broooklyn a New York, dove si è tenuta la cerimonia di inserimento nella Rock and Roll Hall of Fame, oltre ai Def Leppard sono stati eletti anche Stevie Nicks, Roxy Music, Janet Jackson, Zombies, Cure e Radiohead.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.