Radiohead: David Byrne è il loro padrino alla Rock and Roll Hall of Fame - VIDEO

Radiohead: David Byrne è il loro padrino alla Rock and Roll Hall of Fame - VIDEO

Tra gli eletti alla Rock and Roll Hall of Fame, anche i Radiohead. A presentarli è stato David Byrne che è il papà del nome della band inglese ispirato infatti dalla canzone dei Talking Heads, “Radio Head”. A ricevere l’onorificenza erano presenti solo il chitarrista Ed O’Brien e il batterista Phil Selway, questo il motivo per cui – data l’assenza, principalmente di Thom Yorke, ma anche di Colin e Jonny Greenwood – la band non si è esibita.

Nel discorso di ringraziamento Selway ha detto:

“I Radiohead possono essere una band imbarazzante e stimolante in cui stare. Potremmo non essere i più grandi musicisti in circolazione e non siamo certo tra le band i più amichevoli con i media. Ma siamo diventati molto abili nell'essere i Radiohead e quando questa cosa si connette con le persone è incredibile”.

O’Brien ha parlato dei compagni di band:

“Lo facciamo da 34 anni e lo stiamo ancora facendo. Voglio ringraziarli per la loro integrità, la loro autenticità, il loro impegno. Nessuna di queste cose si dovrebbe dare per scontata. Voglio anche ringraziarli per i musicisti che sono. Quando suoniamo insieme, quel suono collettivo che produciamo. Alcune notti avute in sala prove sono momenti trascendentali. Li ringrazio per questo. Ma soprattutto li voglio ringraziare per la loro profonda amicizia”.

Ieri sera al Barclays Center di Broooklyn a New York, dove si è tenuta la cerimonia di inserimento nella Rock and Roll Hall of Fame, oltre ai Radiohead sono stati eletti anche Stevie Nicks, Roxy Music, Janet Jackson, Zombies, Def Leppard e Cure.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.