Chuck D dei Public Enemy prende le distanze dal suo socio Flavor Flav

Chuck D, leader dei Public Enemy, ha diramato un comunicato ufficiale riguardo al suo socio Flavor Flav e alle sue azioni nel programma tv di VH1 “Strange love”.

“Vorremmo scusarci per gli atteggiamenti ritenuti offensivi da parte degli afroamericani, specialmente dalle donne e dai bambini di colore. Flavor Flav è un ‘fratello’, ma non possiamo essere d’accordo su certi suoi comportamenti inappropriati. Quello che ci offende maggiormente è il modo in cui certe questioni private vengano messe in piazza di fronte a milioni di persone al solo scopo di incassare denaro e fare ascolti. Portare in tv i suoi conflitti con i figli e la sua ex è per noi motivo di grande tristezza”. Il programma, una sorta di reality/fiction girato ad ottobre del 2004, vede il noto rapper flirtare con Brigitte Nielsen, la quale è in procinto di sposarsi per l’ennesima volta. Tra i due si sviluppano molti sentimenti contrastanti, spesso di tipo culturale e razziale. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.