Ozzy Osbourne, lanciata una petizione online: 'Nominatelo cavaliere dell'Impero Britannico'

Ozzy Osbourne, lanciata una petizione online: 'Nominatelo cavaliere dell'Impero Britannico'

E' stata lanciata sul popolare sito di petizioni online Change.org una campagna perché venga assegnata al già leader dei Black Sabbath Ozzy Osbourne il titolo di Cavaliere dell'Impero Britannico: promotrice dell'iniziativa è stata Helen Maidiotis, che ha indirizzato la sua istanza al Department of Culture, Media and Sport, istituzione inglese per certi versi paragonabile al "nostro" Ministero della Cultura.

"Per cinquant'anni Ozzy Osbourne ha intrattenuto il mondo con la sua musica", si legge nel testo che accompa: "Ha lavorato instancabilmente per portarci il miglior intrattenimento sin dai tempi che l'hanno visto essere il frontman originale dei Black Sabbath nel 1968 fino a oggi, con la sua inesauribile energia, il suo slancio e il suo impegno nell'industria musicale".

La petizione - raggiungibile a questo indirizzo - nella tardo pomeriggio di giovedì, 28 marzo, è già stata sottoscritta da oltre 4.400 fan.

"Se anni fa mi avessero chiesto: quanto pensi di durare, ancora? Io avrei risposto: 'A quarant'anni sarò morto'", aveva detto lo storico sodale di Tony Iommi solo due settimane fa, ancora convalescente dalla forte influenza che lo aveva costretto a cancellare la branca europea del suo tour d'addio (compresa l'unica data italiana, programmata in origine a Bologna il primo marzo scorso): "La fortuna mi ha accompagnato per tutta la vita. Se vi capitasse di leggere una notizia che dice 'Ozzy Osbourne trovato morto nella sua camera d'albergo' non direste mai 'ma sul serio? dai' ma 'beh, era ovvio'. Ho rischiato di morire diverse volte: mi sono rotto l'osso del collo con un quad. Una volta sono morto due volte mentre mi stavano portando in ospedale. Ma sono inaffondabile".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.