Rammstein: video teaser del nuovo album, con polemica a corredo

Rammstein: video teaser del nuovo album, con polemica a corredo

I rocker tedeschi Rammstein hanno condiviso su YouTube un teaser relativo al loro nuovo album, la cui uscita è imminente. Il video, però, ha suscitato reazioni controverse in alcuni membri del governo tedesco e nelle figure di spicco della comunità ebraica del Paese.
La band, infatti, è accusata di avere utilizzato immagini che evocano chiaramente la tragedia dell'Olocausto nel clip da 30 secondi.

Nel video vediamo il frontman dei Rammstein, Till Lindemann, e i suoi compari in procinto di essere impiccati, con indosso le classiche divise a strisce da carcerati.

In realtà nella sequenza non c'è alcun riferimento diretto e dichiarato all'Olocausto (si intravede, però, una stella giallo-dorata su una delle divise e richiama molto la stella di David), ma stando a un report della testata tedesca "Bild" le reazioni al video non sono state positive.
Ad esempio Charlotte Knobloch, ex presidente del Consiglio Generale Ebraico in Germania, ha detto alla rivista:

Con questo video la band ha oltrepassato una linea. La strumentalizzazione e trivializzazione dell'Olocausto, così come mostrato nelle immagini, è una cosa irresponsabile.

Felix Klein, commissario per l'antisemitismo nel governo tedesco ha aggiunto:

Credo che sia un utilizzo di cattivo gusto della libertà di espressione artistica.

La band non ha risposto alle accuse, al momento.

Alla fine del teaser compare una data in latino: XXVIII.III.MMXIX, ossia 28.3.2019: oggi, 28 marzo, quindi, potrebbe uscire il video intero. I Rammstein hanno condiviso anche altri frammenti di video via Instagram.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
13 lug
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.