Justin Bieber, aumentano esponenzialmente i turisti in un canyon islandese dopo il video di ‘I’ll Show You’: il sito verrà chiuso

Justin Bieber, aumentano esponenzialmente i turisti in un canyon islandese dopo il video di ‘I’ll Show You’: il sito verrà chiuso

Il turbolento teen idol non avrebbe forse immaginato di rischiare di sconvolgere l’ecosistema di un canyon dell’Islanda quando nel 2015 ha pubblicato il video della sua “I’ll Show You”, parte dell’album “Purpose”, girato nel Fjaðrárgljúfur canyon della nordica isola dei vulcani. Secondo quanto riferito da CNN Travel a partire dalla pubblicazione della clip di Justin Bieber il numero dei visitatori del sito è aumentato, tra il 2015 e il 2018, dell’80%, una percentuale che ha finito per danneggiare il canyon, destinato ora a essere chiuso ai turisti perché possa essere riportato alle sue condizioni iniziali, guastate in particolare dal grande aumento di “piedi” sul suo suolo, intensivamente calpestato.

“Questo canyon era qualcosa di sconosciuto”, ha dichiarata a Lonely Planet Daníel Freyr Jónsson, a capo dell’agenzia per l’ambiente del piccolo Stato, ricordando la situazione del sito prima del 2015. La direttrice dell’agenzia del turismo Inga Hlin Palsdottir ha invece sottolineato la necessità per l’Islanda di attrezzarsi al meglio per situazioni di questo genere: “Abbiamo bisogno di costruire infrastrutture migliori così da poter accogliere turisti tutto l’anno. Servono sentieri che possano essere percorsi tutto l’anno. Non si tratta solo della natura, è una questione di sicurezza”.

Un paio di giorni fa la popstar canadese ha annunciato quella che sembra essere una pausa dalla musica, dovuta al desiderio dell’artista di concentrarsi sulla sua salute e sulla sua vita privata. Bieber è discograficamente fermo a “Purpose”, uscito circa tre anni e mezzo fa.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.