NEWS   |   Pop/Rock / 26/03/2019

Di quando Axl Rose voleva uccidere Vince Neil dei Motley Crue

Di quando Axl Rose voleva uccidere Vince Neil dei Motley Crue

In una intervista di Guns N’ Roses Central, l'ex manager della band di Axl Rose e Slash, Doug Goldstein, ha parlato della brutta faida che ha visto in qualità di protagonisti Axl Rose e il frontman dei Motley Crue Vince Neil e di come il frontman dei Guns N’Roses avrebbe voluto uccidere Neil.

In tour Guns N’Roses e Motley Crue non socializzavano molto, dice Goldstein:

"Non abbiamo socializzato molto con loro. Loro rimanevano nel loro campo e noi nel nostro."

L’intervistatore poi pone una domanda tendenziosa a Goldstein, ‘Chi pensi che vincerebbe in un combattimento: Axl o Vince?’. Questa la persuasiva risposta del manager:

“Axl, lo ucciderebbe. Lui mi fece chiamare Doc McGhee, che li gestiva in quel momento, perché era davvero stanco delle cazzate che sparava Vince. Mi disse: 'Ho trovato un paese dove puoi combattere fino alla morte. Prendiamo un aereo e andiamo. Io ci metto quello che ho, lui ci mette quello che ha’. Ed era serio. Non abbiamo mai più sentito Vince dire qualcosa di pubblico."

Scheda artista Tour&Concerti
Testi