Corey Taylor (Slipknot) rappa insieme a Kid Bookie in “Stuck in my Ways” - ASCOLTA

Corey Taylor (Slipknot) rappa insieme a Kid Bookie in “Stuck in my Ways” - ASCOLTA

Il rapper britannico Kid Bookie ha pubblicato “Stuck in my Ways”, il suo duetto con il frontman degli Slipknot Corey Taylor. La canzone è una versione rielaborata del brano già uscita nell’EP “Shake Up” di Bookie nel 2018.

La collaborazione tra i due è nata dopo che Kid Bookie su Twitter aveva espresso la propria ammirazione per la band statunitense e aveva lanciato un appello all’indirizzo di Corey Taylor: "@CoreyTaylorRock devo lavorare con te prima che entrambi si lasci questa terra". Qualche ora più tardi è giunta la risposta di Corey: “Parliamone amico mio”.

La settimana seguente, Bookie ha confermato la collaborazione, sempre via Twitter:

"Gente della Terra e oltre, io e @CoreyTaylorRock abbiamo della musica molto molto speciale in arrivo presto per voi. Questo è tutto, buona giornata."

Qui sotto potete ascoltare il frutto di questa collaborazione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.