NEWS   |   Metal / 24/03/2019

Slipknot: parla l'avvocato di Chris Fehn, 'tagliato fuori' dalle nuove attività della band. E l'ex dice: 'Non tornerò'

Slipknot: parla l'avvocato di Chris Fehn, 'tagliato fuori' dalle nuove attività della band. E l'ex dice: 'Non tornerò'

Chris Fehn è ancora un membro degli Slipknot, almeno formalmente. Anche se in pratica è stato "tagliato fuori" dalle nuove attività della band. Lo dice l'avvocato del percussionista. Parlando con un quotidiano di Des Moines, la città in cui sono nati gli Slipknot, nello Iowa, il legale ha provato a ricostruire la vicenda dell'esclusione di Fehn dai progetti ai quali il gruppo heavy metal sta lavorando. E ha detto:

"Pensava che tutti avessero pari diritti. Il mio cliente spera solo di trovare un modo per risolvere questo problema con le persone insieme alle quali ha lavorato negli ultimi vent'anni"

Anche se gli Slipknot, negli scorsi giorni, hanno fatto sapere esplicitamente che Chris Fehn "non è più parte" del gruppo, la vicenda è insomma ancora tutta da chiarire. Recentemente Fehn ha citato in giudizio i suoi compagni di band per ragioni legate alla suddivisione degli introiti degli Slipknot.

Con un post pubblicato sui suoi canali social ufficiali, invece, il cantante e percussionista Anders Colsefni (presudonimo di Andy Rouw), che degli Slipknot fu la prima voce, mette a tacere le voci che lo vorrebbero di nuovo nella band per rimpiazzare Chris Fehn, circolate tra i fan del gruppo dopo la notizia dell'esclusione di quest'ultimo. "Non tornerò negli Slipknot", precisa Colsefni, "e non per ostilità, ma semplicemente perché non conosco più quei ragazzi".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi