Miley Cyrus: ancora foto senza veli sui social, stavolta per la giornata nazionale dei cani

Miley Cyrus: ancora foto senza veli sui social, stavolta per la giornata nazionale dei cani

Oops, she did it again, verrebbe da dire, citando la hit di una sua collega. Miley Cyrus è tornata a spogliarsi sui social, pochi giorni dopo aver postato una foto che la ritraeva in topless per salutare la stagione dei festival musicali internazionali. Stavolta lo ha fatto per la giornata nazionale dei cani negli Stati Uniti: un'altra immagine che la ritrae completamente nuda, con indosso un paio di stivali verdi e un cappello, su una sdraio. Accanto a lei, il suo cagnolone: "Happy national puppy day you filthy animals", ha scritto l'ex stellina Disney nel post che accompagna la foto.

Discograficamente ferma a "Younger now" del 2017, Miley Cyrus sta lavorando già da qualche mese al suo nuovo album in studio, di cui ha offerto recentemente più di un'anticipazione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.