John Petrucci (Dream Theater) parla dei Rush: "Sono la prima band che ho visto in concerto"

John Petrucci (Dream Theater) parla dei Rush: "Sono la prima band che ho visto in concerto"

In una intervista con Heavy Consequence, il chitarrista dei Dream Theater John Petrucci esprime i suoi pensieri sui Rush e su ciò che il terzetto canadese, ormai praticamente sciolto, ha significato per lui.

Questo quanto detto da Petrucci sui Rush:

“Per me è stata la band che ha cambiato tutto. Quando la musica ti colpisce in quel modo, specialmente quando sei giovane... e stai sviluppando i tuoi gusti, quella band, c'era un qualcosa. Li ho amati. Sono stato completamente risucchiato da tutte le cose dei Rush”.

E aggiunge ancora:

“Uno dei miei più grandi ricordi musicali ha a che fare con loro perché quello dei Rush fu il primo concerto a cui andai. Nel 1982, era il tour di ‘Signals’, suonavano al Nassau Coliseum a Long Island, ci andai e avevo i posti peggiori di sempre. Erano davvero lontani, ma non riuscivo a credere che quella fosse la band che ascoltavo tutto il tempo ed eccomi nello stesso edificio con loro. Com'era possibile? Sono stato semplicemente spazzato via dallo show e dalla produzione. Puoi immaginare quale impatto abbia avuto su di me”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.