NEWS   |   Metal / 19/03/2019

Slipknot, dopo la separazione con Fehn arrivano le accuse dell'ex chitarrista Donnie Steele: 'Non sono capaci di scrivere'

Slipknot, dopo la separazione con Fehn arrivano le accuse dell'ex chitarrista Donnie Steele: 'Non sono capaci di scrivere'

Sta diventando sempre più accesa la polemica intorno agli Slipknot, che nella giornata di ieri, lunedì 18 marzo, hanno ufficializzato la rottura con il loro (ormai ex) percussionista Chris Fehn: nello scontro tra il musicista - che accusa i suoi ex compagni di averlo parzialmente escluso dalla ripartizione dei guadagni generati da alcune attività del gruppo - e la band guidata da Corey Taylor si è inserito anche l'ex chitarrista Donnie Steele.

Steele, cofondatore della band uscito dai ranghi nel 1996 ma tornato in seno alla formazione tra il 2011 e il 2014 per sostituire lo scomparso Paul Gray sia sui palchi che durante le session di registrazione di ".5: The Gray Chapter", l'ultima prova in studio consegnata dal gruppo agli annali nel 2014, in un post su Facebook poi cancellato - ma "catturato" da un utente di Reddit - ha sostanzialmente confermato le accuse lanciate da Fehn, aggiungendone nuove.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/ojCFhKD1IZgVaM1WTMGkfnVCrlo=/700x0/smart/https%3A%2F%2Ftownsquare.media%2Fsite%2F366%2Ffiles%2F2019%2F03%2Fr20gy8z5k9m21.jpg

"Ah ah! Non biasimatelo", ha scritto Steele: "A nessuno piace essere derubato. Lo so per esperienza...". Poi l'affondo più duro: "Poi la maggior parte di loro non è capace di scrivere [musica]. In tre anni passati in tour con loro ho passato più tempo in session di scrittura e di registrazione più di quanto non mi sia mai capitato di fare quando sono on the road. Il tutto, ovviamente, dietro le spalle degli altri elementi della band. Le cose da loro vanno così...".

Dal canto suo Taylor, che ieri aveva messo in guardia i fan dalle "stronzate" che sarebbero state pubblicate dai media, è tornato sull'argomento in uno scambio di battute coi fan avvenuto sul proprio canale ufficiale Twitter. Rispondendo a un fan che gli aveva rimproverato di essere "un po' stronzo" esprimendo il desiderio di vedere Fehn rimpiazzato dal primo cantante degli Slipknot, Anders Colsefni ("Cazzo se mi piacerebbe!", ha scritto Taylor in un tweet), il frontman ha risposto:

"Pensi che sia da stronzi, ma prova tu a essere accusato ingiustamente di aver rubato da una persona alla quale tieni, e avere un sacco di fan che gli credono"

Scheda artista Tour&Concerti
Testi