E' mancato Enrico Riccardi, autore di “Zingara” e di brani per Mina, Loredana Berté, i Dik Dik e Drupi

E' mancato Enrico Riccardi, autore di “Zingara” e di brani per Mina, Loredana Berté, i Dik Dik e Drupi

E' morto Enrico Riccardi, compositore e autore (insieme all'amico Luigi Albertelli) di "Zingara", oltre che di diversi altri successi.

Proprio Albertelli, su Facebook, ha dato la triste notizia scrivendo:

Una brutta notizia. Il mio amico Enrico Riccardi ci ha lasciato. Un abbraccio alla famiglia e un ricordo al bel ragazzo moro dagli occhi azzurri, Rico, che ha vissuto con me gli inizi nel mondo della musica per più di 50 anni. Ciao

Riccardi era nato a Tortona, in provincia di Alessandria, il 27 marzo 1934, ma si era trasferito in Gallura da una trentina d’anni.

“Zingara”, cantata da Iva Zanicchi e Bobby Solo, vinse il Festival di Sanremo del 1969. Riccardi era autore della musica, Albertelli delle parole. Fu, per lui, il primo grande successo di una carriera iniziata come cantautore agli inizi degli anni Sessanta.

La coppia Albertelli/Riccardi ha sfornato molti brani notissimi: da “Io mi fermo qui” dei Dik Dik (1970) a “Fiume azzurro” e “Mediterraneo” per Mina (1972), passando per “Ma che bontà” (1977, sempre per Mina). Riccardi ha firmato (e arrangiato) anche tutte le canzoni del disco di debutto di Loredana Berté, “Streaking” (1973), oltre ai più grandi successi di Drupi: “Vado via” (1973), “Piccola e fragile” (1974), “Sereno è” (1975).

Con Drupi e Albertelli aveva anche fondato, nel 1976, la casa discografica Real Music, che pubblicò - tra gli altri - lavori di artisti come Piero Focaccia, Miko e Bruno D'Andrea.

Nel 1980 era tornato a fare il cantautore con l’album “Parapapà” (Rca Italiana, prodotto da Roberto Dané) e ha anche composto colonne sonore per spettacoli teatrali e serie televisive.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.