NEWS   |   Pop/Rock / 12/03/2019

Myles Kennedy: "Queste sono le canzoni della mia vita...al mio funerale suonate "All You Need is Love" dei Beatles"

Myles Kennedy: "Queste sono le canzoni della mia vita...al mio funerale suonate "All You Need is Love" dei Beatles"

Il frontman degli Alter Bridge e voce degli spettacoli solisti del chitarrista dei Guns N’ Roses Slash, ovvero Myles Kennedy ha svelato al rock magazine Kerrang i titoli di alcune canzoni importanti della sua vita.

La prima canzone che ricorda di avere ascoltato è “Superstition” di Stevie Wonder: “"Quando ero un ragazzino guardavo ‘Sesame Street’ tutto il tempo, e un pomeriggio era ospite Stevie Wonder. Guardarlo esibirsi in questa canzone è stata un'esperienza molto profonda, e, ora che ci penso, in realtà ricordo quel momento più di ogni altro della mia infanzia. E’ stata la cosa più bella che abbia mai visto in vita mia, e in seguito cantare con i dischi di Stevie è stato ciò che mi ha insegnato a cantare".

La canzone che gli ricorda il tempo della scuola è “Paradise City” dei Guns N’Roses: “Ricordo che la sentivo sempre in quel periodo: alla radio, in automobile, alle feste... E’ stata davvero la colonna sonora degli anni del liceo. Pensai che fosse una canzone fantastica e sicuramente non l'ho mai ascoltata abbastanza. Allora non selezionavi i brani su Spotify. MTV e la radio sceglievano per te e trasmettevano questa più di altre”.

La prima canzone che ha imparato a suonare è stata “Rock and Roll” dei Led Zeppelin: “Questa è stata la prima canzone che sono riuscito a suonare nella sua interezza. Ricordo di essere stato in un negozio di alimentari con mia madre e di aver visto questa rivista di chitarre che conteneva la tablatura della canzone. Le chiesi di comprarmela e quella notte mi sono seduto nella mia camera a lavorarci sopra per ore. Ho imparato tutto, incluso l'assolo. È stato il primo assolo che ho imparato. E’ stata una sensazione piuttosto potente”.

La canzone che mi tira su quando sono giù di morale è “September” degli Earth Wind & Fire: “Giù le mani da questa canzone, non ho bisogno di pensarci nemmeno per un secondo. Questa è la canzone che mi fa sempre venire voglia di ballare, e fidatevi, non è un bel vedere! Devi sperare che non accada quando sei nella mia stessa stanza, perché inizierò a muovermi e questo ti rovinerà per tutta la vita. Sono una grande band R & B e questa è una canzone davvero funky. Ha un grande groove e arrangiamento di fiati”.

La canzone che vorrebbe fosse suonata al suo funerale è “All You Need is Love” dei Beatles: “Le parole riassumono davvero la mia filosofia sulla vita, il potere dell'amore e ciò che può fare. Vorrei che le persone la ascoltassero mentre staranno celebrando, o non celebrando, la mia vita. Vorrei che pensassero a quelle parole e tornassero indietro nel mondo sentendosi positivi”.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi