NEWS   |   Italia / 09/03/2019

Negramaro e Enzo Avitabile, guarda l'omaggio a Pino Daniele

Negramaro e Enzo Avitabile, guarda l'omaggio a Pino Daniele

Giuliano Sangiorgi e compagni ieri sera hanno voluto riservare uno spazio del loro concerto al Palamaggiò di Caserta a un omaggio a Pino Daniele. Insieme a Enzo Avitabile, che fu tra i musicisti del primo album in studio del compianto cantautore partnopeo, "Terra mia" del 1977, e che tornò poi a collaborare con Daniele a più riprese negli anni successivi, la band salentina ha proposto di fronte al pubblico del palasport di Caserta uno dei classici del repertorio dell'artista, "Napule è". "Una notte magica. Insieme al maestro Enzo Avitabile omaggiando un amico infinito e infinito artista: Pino Daniele! Ciao Pino! Un coro unico dalla tua terra fino al cielo", hanno scritto i Negramaro sui social, pubblicando il video dell'omaggio.

Lo scorso anno Giuliano Sangiorgi, che negli ultimi anni di vita di Pino Daniele ebbe modo più volte di condividere il palco con il cantautore, fu tra i protagonisti di "Pino È", il concerto-tributo allo Stadio San Paolo di Napoli: "Ho imparato a suonare la chitarra suonando i suoi pezzi, a 8 anni. L'unica parolaccia che mia mamma mi consentiva di dire era 'Nun me scassate o' cazz'. Lui era il rock'n'roll. Credo che Pino sia il re del sud del mondo", raccontò in quell'occasione a Rockol.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi