Wendy O. Williams, la regina dello shock rock (1 / 8)

Wendy O. Williams, la regina dello shock rock

Passò anche dall’Italia, per un paio di memorabili concerti dei Plasmatics; Wendy Orlean Williams, morta suicida a nemmeno cinquant’anni il 6 aprile del 1998, è stata uno dei personaggi più divertenti e provocatori del rock degli anni Ottanta, prima come leader e frontwoman della band (indimenticabili le sue nudità in scena, con i capezzoli coperti solo da una croce di nastro isolante nero), poi da solista. Dopo tre album in proprio, nel 1988 abbandonò la scena musicale e si dedicò al cinema, ma nemmeno dieci anni dopo decise di togliersi la vita.

La ricordiamo, con una selezione di brani, nelle pagine seguenti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.