USA, il chitarrista del film 'School of Rock' arrestato per furto (di chitarre)

USA, il chitarrista del film 'School of Rock' arrestato per furto (di chitarre)

Ricordate Zack "Zack-Attack" Mooneyham, il mite, giovane alunno che il frontman dei Tenacious D Jack Black trasformò nel chitarrista solista della sua band - gli School of Rock, appunto - nel cult movie del 2003 diretto da Richard Linklater?

L'attore che l'ha interpretato, Joey Gaydos Jr., è stato incriminato in Florida con l'accusa di aver tentato il furto di quattro chitarre e un amplificatore. Lo riferisce, con la solita dovizia di particolari, TMZ, sottolineando come la tattica adottata da Gaydos per cercare di mettere a segno i colpi non fosse - in realtà - così sofisticata: l'ex giovane attore, secondo quanto spiegato dalle autorità, era solito entrare nei negozi di strumenti musicale chiedendo di provare dei modelli. Una volta ottenuto lo strumento, e alla prima disattenzione del commesso, Gaydos era solito tentare di uscire dal negozio con nonchalance, "dimenticandosi" la sei corde sotto braccio.

Caricamento video in corso Link

Formalmente incriminato per furto aggravato, l'ex Zack è ora in attesa di processo: gli strumenti sottratti a negozi venivano rivenduti quasi subito presso dei banchi dei pegni, ai quali Gaydos si rivolgeva per ottenere il denaro necessario ad assecondare la sua assuefazione da sostanze stupefacenti.

Secondo i verbali redatti dalla polizia della Florida, il già sodale su grande schermo di Jack Black avrebbe sottratto un amplificatore di marca e modello non specificati, una Epiphone Les Paul Prophecy blue (del valore stimato di 800 dollari), una Fender Stratocaster nera (il cui valore di mercato si aggira sui 699 dollari) e una Gibson Les Paul gold top (in vendita a 1,900 dollari).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.