Billie Eilish: ascolta il nuovo singolo “Wish You Were Gay”

Billie Eilish: ascolta il nuovo singolo “Wish You Were Gay”

La 17enne cantautrice a stelle e strisce Billie Eilish ha pubblicato oggi il nuovo singolo “Wish You Were Gay” tratto dal suo primo album “When We All Fall Asleep, Where Do We Go?” che è atteso nei negozi per il prossimo 29 marzo.

Sul nuovo album Billie parlando con Zane Lowe la scorsa settimana aveva dichiarato:

"L'album fondamentalmente e su ciò che accade quando ti addormenti. Per me, in ogni canzone dell'album c'è la paralisi del sonno. Ci sono terrori notturni, incubi, sogni lucidi. Ho sempre avuto terrori notturni davvero pessimi. Ho avuto la paralisi del sonno cinque volte. Tutti i miei sogni sono lucidi, quindi li controllo. So che sto sognando quello che sto sognando. A volte avrò sogni in cui la cosa che era nel mio sogno accadrà il giorno dopo. È così strano."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
17 lug
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.