NEWS   |   Industria / 06/03/2019

Osservatorio NUOVOIMAIE, parte 43: al via la terza edizione del Premio Lelio Luttazzi

Osservatorio NUOVOIMAIE, parte 43: al via la terza edizione del Premio Lelio Luttazzi

Non solo attore, showman e scrittore: Lelio Luttazzi è stato una figura cardine sul panorama culturale italiano. Uomo di spettacolo a tutto tondo, il grande artista triestino è stato, tra le altre cose, anche un ispirato e talentuoso musicista, compositore e direttore d’orchestra nonché uno dei nomi di spicco sulla scena jazz pianistica tricolore.

Per celebrare la memoria dell’artista scomparso nel 2010 tornerà anche nel 2019 il Premio Lelio Luttazzi, concorso organizzato dalla fondazione intitolata al compianto re dello swing di casa nostra riservata a giovani pianisti jazz e cantautori: per prendere parte all’iniziativa occorre avere un’età compresa tra i 16 e i trent’anni (da compiere entro il 31 agosto 2019) e essere in possesso di materiale inedito da sottoporre all’attenzione della giuria.

Per accedere alla prima fase del premio sarà necessario inviare un CD con la registrazione della propria opera inedita agli organizzatori entro e non oltre il prossimo 25 marzo, seguendo le istruzioni segnalate sul sito ufficiale www.premiolelioluttazzi.it/iscriviti-al-premio/. In seguito alla valutazione delle opere ricevute da parte dei promotori del contest saranno scelti dodici finalisti – sei per la categoria Pianisti jazz, altrettanti per quella riservata ai Cantautori - che si esibiranno dal vivo, con il proprio brano inedito, davanti ad una Giuria a Trieste, il prossimo 12 aprile.

I giurati restringeranno i potenziali vincitori finali a sei nomi – tre per ognuna delle due categorie – che si esibiranno dal vivo nella serata dedicata al Maestro Lelio Luttazzi, programmata per la prossima estate in data ancora da definire: durante l’evento la Giuria decreterà a proprio insindacabile giudizio i due Vincitori Assoluti del concorso, uno per la categoria Pianisti Jazz e uno per la categoria Cantautori, ai quali verranno assegnate due borse di studio dell’importo di duemila cadauna messe a disposizione da NUOVOIMAIE. L’Istituto è sempre vicino agli Interpreti Esecutori e si impegna a supportarli in tutti gli aspetti legati ai loro diritti. La borsa di studio vuole essere un segnale importante di sostegno a tutti coloro che con passione operano nel mondo dello spettacolo e della cultura.

Le Giurie, fanno sapere gli organizzatori, saranno composte da musicisti, operatori culturali del settore, dai rappresentanti della Fondazione Lelio Luttazzi, di Isola degli Artisti, di Veneto Jazz e della Casa della Musica di Trieste.

La prima edizione del Premio Lelio Luttazzi si tenne nel 2011 e fu vinta dal pianista siciliano Seby Burgio: la seconda si è tenuta nel 2017, con serata di gala ufficiale al Blue Note di Milano, il 28 giugno di due anni fa, durante la quale sono stati premiati i due vincitori assoluti Manuel Magrini (nella categoria Piano Jazz) e Carmen Ferreri (nella categoria Cantautori).

Leggi qui le puntate precedenti di Osservatorio NUOVOIMAIE.