Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 03/03/2019

Michael Jackson: la BBC mette al bando la sua musica

Michael Jackson: la BBC mette al bando la sua musica

Secondo quanto riportato, BBC Radio 2 ha eliminato tutte le canzoni di Michael Jackson dalla sua playlist. Secondo il Sunday Times, si ritiene che la decisione sia stata presa la settimana scorsa mentre Channel 4 si preparava a trasmettere il controverso documentario sul Re del Pop, ‘Leaving Neverland’.

L'ultima canzone di Michael Jackson trasmessa da Radio 2 è stata “Rock With You” il 23 febbraio. La BBC ha però smentito sostenendo che Jackson non è stato rimosso dalla playlist, aggiungendo che la stazione radio non mette al bando canzoni o artisti e ha dichiarato: "Consideriamo ogni brano musicale nel merito e le decisioni su ciò che viene suonato su reti diverse sono sempre prese tenendo conto del pubblico e del contesto."

Il 6 e il 7 marzo Channel 4 trasmetterà, in due parti, il documentario della durata di quattro ore, ‘Leaving Neverland’ che descrive i presunti abusi da parte di Jackson nei confronti di due ragazzi, James Safechuck, ora 40enne, e Wade Robson, ora 36enne. La BBC ha annunciato che trasmetterà un documentario, alternativo a quello di Channel 4 intitolato ‘Michael Jackson: The Rise and Fall’.

I due ragazzi hanno detto che per un certo numero di anni la pop star li ha maltrattati e violentati. Robson, che è nato in Australia, incontrò Michael Jackson a un meet-and-greet quando aveva sette anni e presto entrò nella sua vita rimanendo con lui a Neverland, raggiungendolo sul palco e trasferendosi negli Stati Uniti per le opportunità che Jackson aveva offerto a lui e alla sua famiglia. Parlando al programma della BBC di Victoria Derbyshire la scorsa settimana, Robson ha detto che Jackson ha iniziò ad abusare di lui quando aveva sette anni e ha continuato a farlo fino all'età di 14 anni quando ha tentato di violentarlo. Ha detto Robson: "Ogni volta che ho passato la notte con lui, ha abusato di me. Accarezzando e toccando tutto il mio corpo e il mio pene."

Safechuck ha detto che Jackson lo ha abusato dai 10 fino ai 14 anni, era facile per lui farlo perché si era lavorato i suoi genitori. Ha detto: "C'è un lungo processo di cura in cui Michael si inserisce nella tua famiglia ed entra a farne parte. Gli ci vuole un po’ per costruire la fiducia, non accade da un giorno all'altro. E poi si mette tra te e i tuoi genitori e ti isola da tutti gli altri".

Alcuni fan di Michael Jackson li hanno accusati di mentire dato che entrambi parlarono in sua difesa dopo le accuse di abuso sessuale mossegli nel 1993 dal dentista Evan Chandler che accusò Jackson di avere molestato suo figlio Jordy.

Robson testimoniò anche in sua difesa durante il processo del 2004-2005 quando Jackson venne accusato di aver aggredito sessualmente il tredicenne Gavin Arvizo. I legali di Jackson hanno negato strenuamente le accuse di pedofilia nei confronti del musicista scomparso nel 2009 e hanno detto: "Safechuck e Robson non hanno fornito prove indipendenti e assolutamente nessuna prova a sostegno delle loro accuse".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi