NEWS   |   Pop/Rock / 28/02/2019

Matt Bellamy (Muse) invidia Ed Sheeran

Matt Bellamy (Muse) invidia Ed Sheeran

Il frontman dei Muse Matt Bellamy in un'intervista con Guitar World ha rivelato di essere invidioso del cantautore inglese Ed Sheeran.

Ecco cosa ha dichiarato:

“Sono abbastanza interessato a ciò che Ed Sheeran fa con i sistemi di looping. È qualcosa in cui non mi sono mai veramente dilettato, ma mi piacerebbe. Soprattutto ora, che devo sintetizzare i suoni provenienti dalla chitarra. Quindi non ho ancora iniziato, ma mi piace l'idea di sperimentare di più con l'esecuzione di alcuni suoni in loop ed esplorare la cosa."

Ha inoltre spiegato perché ha detto che ‘la chitarra non è più utilizzata come strumento principale’ in un'altra intervista. Ha detto:

“L'ho dichiarato. Ma in realtà, non mi dispiacerebbe riformulare quella citazione. Penso che usare la parola ‘principale’ sia fuorviante. Perché, l'unico tipo di chitarra che è rilevante, o almeno ancora utile, al giorno d'oggi, è la chitarra che si mostra come una chitarra. E con questo intendo dire che la chitarra non viene più ascoltata, solo suonando sullo sfondo e creando una sorta di suono simile a un pad. Negli anni novanta i power chord definivano la cosa. Erano un modo per dire: ‘Oh, siamo una rock band’. Mentre in questo decennio, la chitarra non è solitamente il suono dominante di una canzone. Ma è ancora uno strumento principale. E questo è il modo in cui uso la chitarra in questo album ('Simulation Theory')”.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi