Queen: "Bohemian Rhapsody" uscirà anche in Cina ma censurato delle parti a tema omosessuale

Queen: "Bohemian Rhapsody" uscirà anche in Cina ma censurato delle parti a tema omosessuale

Il biopic sui Queen “Bohemian Rhapsody” (leggi qui la nostra recensione) uscirà anche in Cina, seppur non nella sua versione integrale.

La rivista statunitense The Hollywood Reporter sostiene che verranno apportate al film almeno un minuto di modifiche. Verranno rimosse le immagini dove viene assunta droga e quelle dei baci tra Freddie Mercury e altri personaggi maschili.

La notizia dell'uscita anche in Cina del lungometraggio ha sorpreso molti. La Cina, storicamente, ha sempre mantenuto una posizione repressiva sui contenuti a tema omosessuale, vietando, ad esempio, la visione del film premio Oscar del 2005, “Brokeback Mountain” e rimuovendo regolarmente le immagini omosessuali dai servizi televisivi e di streaming. Una data per il debutto cinese di “Bohemian Rhapsody” non è stata annunciata, anche se alcune voci sostengono che potrebbe essere nel mese di marzo.

Nello scorso fine settimana alla cerimonia di premiazione degli Oscar “Bohemian Rhapsody” ha ricevuto ben quattro statuette: “miglior attore protagonista” a Rami Malek, “miglior montaggio”, “miglior sonoro” e “miglior mixaggio audio”.

Durante il discorso di ringraziamento per il premio, Rami Malek, che nel film interpreta la parte del frontman dei Queen Freddie Mercury, ha dichiarato che il successo del film dimostra che il pubblico "desidera storie come questa". E ancora: "Abbiamo girato un film su un omosessuale, un immigrato, che ha vissuto la sua vita in modo assolutamente improbabile". La Cina è stata molto criticata via social per aver censurato il discorso e aver tradotto ‘omosessuale’ in ‘gruppo speciale’.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.