NEWS   |   Pop/Rock / 27/02/2019

Michael Jackson, la BBC annuncia un documentario ‘alternativo’ a ‘Leaving Neverland’

Michael Jackson, la BBC annuncia un documentario ‘alternativo’ a ‘Leaving Neverland’

Il servizio pubblico radiotelevisivo britannico ha annunciato che trasmetterà un suo documentario dedicato a Michael Jackson, alternativo a quello di Dan Reed presentato all’ultima edizione del Sundance Film Festival, “Leaving Neverland”, che verrà proiettato dall’emittente rivale Channel 4 i prossimo 6 e 7 marzo dopo che, dall’altra parte dell’Oceano, su HBO, sarà andato in onda il 3 e 4 marzo. Nulla ancora si sa riguardo alle date – il limite è quello dell’anno corrente - pensate dalla BBC per quello che è stato presentato come un documentario piuttosto diverso dal discusso “Leaving Neverland”, dal titolo “Michael Jackson: The Rise and Fall”, che vuole ripercorrere l’intera vita del Re del Pop evitando di focalizzarsi, come l’opera prodotta e diretta da Dan Reed, esclusivamente sulle accuse di abusi sessuali su minori rivolte al cantante da Wade Robson e James Safechuck, che portano le loro testimonianze nella pellicola.

“Michael Jackson: The Rise and Fall” sarà diretto dal giornalista investigativo ed esperto di Jackson Jacques Peretti, che all’artista statunitense, venuto a mancare nel giugno 2009, ha già dedicato tre precedenti documentari: “What Really Happened”, “Michael Jackson’s Last Days: What Really Happened” e “Michael Jackson’s Secret Hollywood”. Stando a quanto fatto sapere dalla BBC, il filmato tratterà fasi e momenti significativi della vita della voce di “Smooth Criminal”, come la sua infanzia a Gary, in Indiana, il periodo Jackson 5, i giorni dello Studio 54, la nascita del Neverland Ranch e la preparazione del “This Is It” tour al quale Michael Jackson si stava dedicando prima della sua morte.

“Paretti è stato uno dei più importanti commentatori esperti di Michael Jackson e della sua turbolenta vita ed eredità”, ha dichiarato il direttore di BBC Two - dove l’emittente britannica ha intenzione di mandare in onda “Michael Jackson: The Rise and Fall” - Patrick Holland, proseguendo: “Quando è venuto da noi con l’idea di riesaminarlo dieci anni dopo la sua morte siamo stati immediatamente conquistati dal progetto. Sapevamo che non si sarebbe tirato indietro rispetto alle controversie che circondano MJ”. Controversie che nei giorni scorsi si sono risolte nella denuncia portata avanti dalla fondazione intitolata al cantautore e ballerino nei confronti di HBO davanti all’intenzione dell'emittente a stelle e strisce di trasmettere “Leaving Neverland”, che la Jackson Estate ha definito una “maratona unilaterale di propaganda” realizzata facendo leva solo sul sensazionalismo. 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi