Keepon Live Parade, febbraio 2019: Bianco vincitore nella categoria Best Live

Keepon Live Parade, febbraio 2019: Bianco vincitore nella categoria Best Live

E' l'artista piemontese di "Quattro" il vincitore nella categoria Best Live della Keepon Live Parade del febbraio 2019: a deciderlo sono stati i direttori artistici e i gestori di tutti i live club italiani aderenti al circuito KeepOn Live, che mensilmente sono chiamati a esprimersi per nominare la migliore realtà dal vivo sulla scena tricolore (Best Live), l'artista o la band distintisi particolarmente sui palchi di tutto lo Stivale (Best Performance Live) e l'artista o band emergente affacciatisi per la prima volta sul circuito italiano della musica dal vivo (New Live).

Nato a Torino, Bianco esordisce nel 2011 con l'album "Nostalgina", anticipato dal singolo “Mela”, che vede la collaborazione di Dade, bassista dei Linea 77, che è anche produttore dell'album. Nel 2012 arriva invece il secondo lavoro, "Storia del futuro". Il disco è preceduto dal brano “La solitudine perché c'è?”. Al disco partecipa anche Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione. Nel 2015 arriva "Guardare per aria", con ospiti Levante, Niccolò Fabi e Roberto Angelini, per la produzione di Riccardo Parravicini. A distanza di tre anni, Bianco pubblica "Quattro" (2018).

Caricamento video in corso Link

"Grazie a KeepOn Live per questo premio, non c’era modo migliore per iniziare un nuovo anno di concerti", ha dichiarato Bianco: "Ringrazio Stefano Piri Colosimo, con me sul palco per questo 'Tutto d’un fiato tour', e Marco Basiletti, uomo al mixer e a tutto il resto. Ci vediamo questa estate in giro".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.