Jack Savoretti, ascolta il singolo ‘What More Can I Do’ dal nuovo album ‘Singing To Strangers’

Jack Savoretti, ascolta il singolo ‘What More Can I Do’ dal nuovo album ‘Singing To Strangers’

Il cantante britannico, classe 1983, con papà italiano, che si esibirà nel Belpaese il prossimo mese di aprile con tre concerti il 16 aprile al Gran Teatro Geox di Padova, il 17 aprile al Fabrique di Milano e il 18 aprile all’Atlantico di Roma, ha svelato il singolo “What More Can I Do”, seconda anticpazione, dopo "Candlelight", del suo nuovo album, “Singing To Strangers”, in uscita il prossimo 15 marzo. Il brano, che potete ascoltare qui sotto, è prodotto da Cam Blackwood, già al lavoro con George Ezra.

Caricamento video in corso Link

La sesta prova di studio di Jack Savoretti, ideale seguito del precedente “Sleep No More” (2016), è stata registrata in Italia con i chitarristi Pedro Vito e Sam Lewis, il bassista Sam Davies, il batterista Jesper Lind, Davide Rossi (Coldplay, Goldfrapp) agli archi e il direttore musicale Nikolai Torp. Savoretti è andato in scena nelle scorse settimane sul palco del Teatro Ariston in duetto con i genovesi Ex-Otago, in gara alla sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo con la loro “Solo una canzone”.

Dall'archivio di Rockol - racconta "Singing to strangers"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.