Oscar 2019, Lady Gaga in lacrime ritira il premio per 'Shallow': 'Lottate per i vostri sogni. Video

Oscar 2019, Lady Gaga in lacrime ritira il premio per 'Shallow': 'Lottate per i vostri sogni. Video

"Se avete un sogno, non arrendetevi: lottate per i vostri sogni". Lady Gaga sale sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles in lacrime per ritirare il Premio Oscar come Miglior canzone originale per la sua "Shallow", il brano che interpreta nella scena clou di "A star is born" insieme a Bradley Cooper. La popstar statunitense, che oltre ad essere l'interprete di "Shallow" ne è anche co-autrice (insieme a Mark Ronson, Anthony Rossomando e Andrew Wyatt), accettando il premio ha detto alla platea del teatro losangelino:

"Ho lavorato duro per tanto tempo. Non si tratta tanto della vittoria. Si tratta, piuttosto, di non arrendersi. Se avete un sogno, lottate".

Ecco qui sotto il video della premiazione:

Leggi tutto sui Premi Oscar 2019.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.