NEWS   |   R'n'B / hip hop / 24/02/2019

R Kelly rischia fino a 70 anni di carcere. L'avvocato: 'È un agnello sacrificale'

R Kelly rischia fino a 70 anni di carcere. L'avvocato: 'È un agnello sacrificale'

Inizierà il prossimo 8 marzo il processo a R Kelly per le presunte molestie sessuali delle quali è stato accusato. Il rapper si è costituito lo scorso venerdì alla stazione di polizia di Chicago e, se condannato, rischia fino a 70 anni di carcere. Sono state più di dieci le vittime degli abusi - alcune delle quali minorenni - a testimoniare di fronte al grand jury convocato per indagare sulle presunte molestie.

R Kelly al momento non ha rilasciato alcuna dichiarazione, ma per lui ha parlato il suo avvocato. Il legale ha tenuto una conferenza stampa lo scorso venerdì sera proprio fuori dalla stazione di polizia di Chicago dove il rapper si è costituito:

"Penso che i giudici non dovrebbero precipitarsi a giudicare. È un uomo innocente. Kelly è forte, ha molto sostegno e sarà scagionato da tutte queste accuse. È un agnello sacrificale".

Il giudice, intanto, ha fissato la cauzione per il rilascio a 1 milione di dollari.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi