NEWS   |   R'n'B / hip hop / 23/02/2019

Addio a Jackie Shane, pionieristica cantante soul transgender: aveva 78 anni

Addio a Jackie Shane, pionieristica cantante soul transgender: aveva 78 anni

È venuta a mancare, nel sonno, come confermato dalla sua etichetta discografica, la cantante soul, nata il 15 magio 1940, Jackie Shane, all’età di 78 anni. La cantante, transgender, era originaria di Nashville, Tennesse e si è poi trasferita a Toronto negli anni Sessanta affermandosi sulla scena R&B. La sua carriera artistica fu, però, di breve durata: nel 1971 la cantante ha lasciato il music biz per prendersi cura di sua madre a Los Angeles. L’interesse per Jackie Shane è tornato vivo nel 2010, quando la Canadian Broadcasting Company ha trasmesso un documentario sull’artista. L’ultima pubblicazione di Shane, il boxset “Any Other Way”, è stato candidato ai Grammy 2019, che si sono svolti nella notte tra il 10 e l’11 febbraio scorsi, per la categoria Best Historical Album, che ha poi visto la vittoria di "Voices of Mississippi: Artists and Musicians Documented by William Ferris" di William Ferris, April Ledbetter e Steven Lance Ledbetter.

Jackie Shane ha raccontato in una vecchia intervista all’Associated Press di essersi sentita una donna a partire dall’età di tredici anni. All’agenzia di stampa ha detto di essersi sempre sentita “accettata”, spiegando: “Anche a scuola, non ho mai avuto problemi”. Sempre all’Associated Press la cantante ha dichiarato in un’intervista più recente: “Sono stata scoperta. Non era quello che volevo, ma è stato bello. Dopo tutto questo tempo, alla gente importa ancora. E ora queste persone che mi stanno scoprendo ora… È stato semplicemente travolgente”. “Long live Jackie Shane”, ha scritto su Twitter Janelle Monáe in ricordo della cantante.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi