Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Metal / 21/02/2019

Brian Welch (Korn): "Volevo essere Angus Young"

Brian Welch (Korn): "Volevo essere Angus Young"

Il chitarrista dei Korn Brian ‘Head’ Welch ha svelato in una intervista rilasciata al magazine Metal Hammer quali sono stati i dischi più importanti della sua vita.

E se il primo disco che Welch ha acquistato è stato “The Game” dei Queen, il disco che vorrebbe avere fatto è “Back in Black” degli AC/DC e dice:

“Quando è uscito mi sono detto, ‘Voglio entrare in una rock band, voglio suonare la chitarra, voglio agitare la testa in quel modo, voglio essere Angus Young’. I Queen mi hanno fatto desiderare di essere un musicista, ma gli AC/DC mi hanno fatto desiderare di suonare bene, di essere bravo”.

E ancora. Per il chitarrista dei Korn l’album che spiega cosa è il metal è “Master of Puppets” dei Metallica; quello che ha la migliore copertina è “The Number of the Beast” degli Iron Maiden; mentre quello per cui vorrebbe essere ricordato è “The Paradigm Shift” che i Korn pubblicarono nel 2013 e ne spiega il motivo:

"E’ ’The Paradigm Shift’ perché ne avevamo passate tante, dividendoci e tornando di nuovo insieme, e davvero non vedevo quel disco arrivare mai. So che dei nostri non è il più popolare, ma significa molto per me. Ha un posto speciale nel mio cuore".

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/uTVuDIeQC6oUw_hrJWa2b0Fcj9o=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/cover-the-number-of-the-beast.jpg
Scheda artista Tour&Concerti
Testi