NEWS   |   Industria / 21/02/2019

Osservatorio NUOVOIMAIE, parte 41: al Concerto del Primo Maggio con 1MNext, perché è importante iscriversi

Osservatorio NUOVOIMAIE, parte 41: al Concerto del Primo Maggio con 1MNext, perché è importante iscriversi

Il Concertone del Primo Maggio di Piazza San Giovanni a Roma non ha bisogno di presentazioni: il mega evento promosso dai sindacati che dal 1990 segna l’apertura della stagione dei grandi eventi dal vivo in Italia ha visto sfilare sul proprio palco praticamente tutti, da leggende del rock come Chuck Berry e Lou Reed a band che hanno fatto la storia della musica recente come Radiohead e Blur, passando per autentiche istituzioni della scena di casa nostra come Vasco Rossi, Lucio Dalla e Francesco De Gregori e nuove leve come Stato Sociale e Thegiornalisti, che in brevissimo tempo sono passati dal pubblico di nicchia alle grandi platee generaliste.

Per un artista, il Concertone di piazza San Giovanni, rappresenta fondamentale due cose: una consacrazione e un’importantissima vetrina, che – soprattutto per band e cantanti ancora non noti al grande pubblico – permette di raggiungere un’audience impossibile anche solo da lambire con i canali convenzionali. Anche per il Concerto del Primo Maggio 2019 NUOVOIMAIE, con i fondi art. 7 L93/92, ha contribuito all’organizzazione di 1MNext,  contest che offre la possibilità alle realtà indipendenti di salire sul palco della maratona musicale romana. NUOVOIMAIE, con la stessa modalità (Bando art. 7 L93/92), stanzia per il vincitore del contest un contributo anche per una tournée. Partecipare è semplice – tutte le istruzioni le trovate a questo indirizzo – ma resta poco tempo: il termine per aderire al concorso è fissato infatti per il prossimo alla mezzanotte del prossimo venerdì, 22 febbraio.

“Guardiamo con sempre maggiore interesse a tutte le iniziative per la promozione della musica e delle esibizioni dal vivo, che si rivolgono ai giovani”, ha ricordato il Presidente di NUOVOIMAIE, Andrea Micciché: “Sono importanti occasioni per ribadire l’importanza della tutela dei diritti degli artisti”.

Se avete una band e state cercando la vostra occasione, quindi, non perdete tempo: quest’anno il Concertone potreste non solo viverlo dall’altra parte delle transenne, ma anche ricordarlo – negli anni a venire – come il primo capitolo di quella che potrebbe essere una fortunata carriera…

 

Leggi qui le puntate precedenti di Osservatorio NUOVOIMAIE.