Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Metal / 20/02/2019

Alice Cooper pensa che un film sulla sua vita sarebbe fantastico: l’intervista di NME

Alice Cooper pensa che un film sulla sua vita sarebbe fantastico: l’intervista di NME

Vincent Damon Furnier, in arte Alice Cooper, ha fatto nei giorni scorsi una chiacchierata con l’NME, nel corso della quale è emerso che al rocker di Detroit non solo non dispiacerebbe affatto – nell’era di “Bohemian Rhapsody”, “Rocketman” e “The Dirt” – un film dedicato alla sua vita e al suo percorso artistico ma, nel caso, il cantante avrebbe già le idee molto chiare su chi vorrebbe che calzasse i suoi panni. 

“Oh sì, è naturale. Intendo dire, ci sono così tanti bei racconti nella storia di Alice Cooper”, ha risposto l’artista statunitense quando il magazine britannico gli ha chiesto se potremmo mai aspettarci un biopic a lui dedicato, proseguendo: “Eravamo la band che nessuno voleva. Eravamo la band che non ha mai avuto l’occasione di farcela. Non solo ce l’abbiamo fatta ma io lo sto ancora facendo 50 anni dopo e penso che adesso lo show sia migliore di quanto non lo fosse allora. Ma il fatto che fossimo i più grandi perdenti di tutti i tempi a farcela davvero commercialmente in questo business e che ancora andiamo avanti... Questa storia qui è fantastica”. Alice Cooper ha poi aggiunto qualche dettaglio:

Il fatto che mia moglie ed io siamo stati sposati 43 anni, questo non succede nel rock’n’roll. Quindi ci sono davvero molti aspetti, la mia battaglia contro l’alcoolismo, la mia battaglia contro la dipendenza dalla droga 37 anni fa, gli Hollywood Vampires, Harry Nilsson e tutti i ragazzi. Potrebbe essere un grande spettacolo sul palco.

Bene, ma chi sarebbe a interpretare Alice Cooper? “Beh sai, ho detto a Johnny Depp che sarebbe stato eccezionale se fosse solo un poco più di bell’aspetto”, ha scherzato il padrino dello shock rock riferendosi all’attore e compagno di band che con lui e Joe Perry forma, dal 2015, il terzetto degli Hollywood Vampires.

Alice Cooper ha dato alle stampe la sua ultima fatica di studio, “Paranormal”, nel 2017, a sei anni di distanza dall’album precedente, “Welcome 2 My Nightmare”. Il prossimo 10 settembre si esibirà sul palco del Pala Alpitour di Torino per l’unica data italiana al momento prevista dall’artista.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi