Jimi Hendrix: il primo bluesman dell’era spaziale. La storia di un mito

Jimi Hendrix: il primo bluesman dell’era spaziale. La storia di un mito

Non succederà più, mi sento arcisicuro nel dirlo, che irrompa sulla scena un chitarrista nuovo e diverso come capitò con Jimi Hendrix tra la fine del 1966 e il 1967.  Scrivo “chitarrista” ma la parola giusta è “musicista”, perché quel giovane nero, timido e sfrontato (un ossimoro che gli stava a modino), non solo fu capace di reinventare uno strumento, la chitarra elettrica appunto, ma afferrò come in sogno suoni nuovi, viaggiando idealmente in un cosmo che era out there ma anche deep in, dentro la sua mente, le sue fantasie, la sua anima (“soul” è una parola oggi caduta in disgrazia che all’epoca invece era molto ricercata). 

Jimi Hendrix, la collezione in vinile a 180 grammi - 3 rare foto per i lettori di Rockol: ecco come averle

Io ricordo l’emozione di quando ascoltai il suo primo LP, Are You Experienced, e un brano in particolare, 3rd Stone from the Sun. Provai una sensazione curiosa ed estasiante, e se qui lo ricordo non è per vanità personale, ma perché sono certo che lo stesso accadde a tanti altri della mia generazione, in un angolo o nell’altro del pianeta: la sensazione di ascoltare la musica che attendevamo pur senza avere la minima idea di cosa fosse, la prova decisiva che amavamo il nuovo rock per qualcosa di importante e fondamentale, mai accaduto prima, che finalmente era arrivato. 

di Riccardo Bertoncelli - dalla cover story del numero 6 di Vinyl
CONTINUA A LEGGERE SU DEAGOSTINIVINYL.COM

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.