NEWS   |   Pop/Rock / 19/02/2019

Robert Plant è il 'responsabile' della colonna sonora del film candidato all'Oscar "Green Book"

Robert Plant è il 'responsabile' della colonna sonora del film candidato all'Oscar "Green Book"

Robert Plant è in parte responsabile per la musica inclusa in “Green Book”, il film candidato al premio Oscar di Peter Ferrelly sul pianista jazz Don Shirley negli Stati Uniti degli anni sessanta. A svelarlo in una intervista a Forbes è il regista Peter Farrelly stesso.

Ha detto Farrelly:

"Una amica di mia moglie usciva con Robert Plant, così siamo andati a cena e gli ho chiesto, 'Robert, dimmi alcune canzoni che hai ascoltato tra la fine degli anni '50 e l'inizio degli anni '60 che nessuno suona più, voglio ascoltare le belle canzoni che non ascolti alla radio da 50 anni. È stata una serata fantastica perché avevo appena finito di scrivere la sceneggiatura ed è venuto a trovarmi con la sua ragazza, che era l'amica di mia moglie, lei e mia moglie fumano, quindi erano fuori a fumare e noi eravamo su YouTube e lui pescava una canzone dopo l'altra e io ero seduto lì come uno studente impazzito a scrivere tutto."

L'ex cantante dei Led Zeppelin ha messo alla prova la sua conoscenza enciclopedica della musica americana, facendo ascoltare a Farrelly canzoni come "Pretty Lil 'Thing" di Sonny Boy Williamson e "Goodbye, My Lover, Goodbye" di Robert Mosley. La colonna sonora combina alcune delle raccomandazioni di Plant con la soundtrack originale di Kris Bowers e una registrazione dello stesso Shirley.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi