NEWS   |   Pop/Rock / 18/02/2019

Liam Gallagher, un nuovo tweet specifica la presunta minaccia di querela del fratello Noel

Liam Gallagher, un nuovo tweet specifica la presunta minaccia di querela del fratello Noel

Dopo aver fatto sapere qualche ora fa via Twitter che lo staff di Noel Gallagher gli avrebbe comunicato che lo querelerà se dovesse utilizzare nel suo documentario di prossima uscita “As It Was” fotogrammi in cui canta i brani degli Oasis, la voce di “Wall Of Glass” ha specificato, con un altro tweet, cosa in particolare il fratello maggiore sembra chiedere a Liam. “Dunque è il filmato di me che canto ‘Live Forever’ al One Love Concert che ha disturbato il team di NG”, ha scritto l’ex Oasis, riferendosi poi al fratello come già aveva fatto nel testo precedente, chiamandolo “mighty little fella” e rincarando la dose: “Forse non si è presentato perché era troppo occupato a mangiare bolle su una barchetta con quella come-si-chiama”. 

Il minore dei fratelli Gallagher fa riferimento all’assenza di Noel sul palco del concerto benefico a favore delle vittime dell’attentato alla Manchester Arena che si è tenuto il 4 giugno 2017, dove è invece andato in scena Liam. Quest’ultimo ha rivolto parole poco gentili a Noel, accusandolo di starsene in vacanza con sua moglie in Italia, a Positano, mentre lui e tutti gli altri artisti ingaggiati si esibivano per le vittime di uno degli attentati più drammatici degli ultimi anni. Da alcune indiscrezioni è poi trapelato che Noel non sarebbe stato proprio invitato all’evento.

“As It Was” è diretto da Charlie Lightening e sarà disponibile, in mancanza di una data precisa, entro la fine del 2019.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi