Liam contro Noel: 'Mi hanno detto che sarò querelato se userò filmati in cui canto gli Oasis'

Liam contro Noel: 'Mi hanno detto che sarò querelato se userò filmati in cui canto gli Oasis'

Era da un po' che Liam e Noel non si lanciavano frecciatine. L'ultimo a punzecchiare il fratello era stato Noel, che qualche settimana fa, in un'intervista concessa alla rivista britannica Mojo, tornando a parlare di un'eventuale reunion degli Oasis non si era lasciato sfuggire l'occasione per attaccare Liam (che solo pochi giorni prima lo aveva provocato con un tweet): "A lui non è mai fregato niente dei fan". Ma tranquilli, i due non hanno affatto sepolto l'ascia di guerra. Anzi, stando a quanto riporta Liam sui social stiamo forse per assistere ad una vera e propria battaglia legale.

Il più piccolo dei fratelli Gallagher ha infatti condiviso un tweet nel quale fa sapere ai suoi fan di essere stato informato che sarà querelato da quello che definisce "the not so mighty little fella" - si tratta presumibilmente proprio di Noel - se userà nel suo documentario, "As it was", di prossima uscita, filmati in cui canta le canzoni degli Oasis.

Non è dato sapere se le minacce spingeranno Liam a rivedere il contenuto di "As it was": solo qualche giorno fa il cantante ha annunciato che il documentario è già pronto, anche se l'uscita è prevista per la fine dell'anno.

Diretto da Charlie Lightening, suo storico collaboratore, il docufilm racconta di come Liam Gallagher è riuscito a "uscire dall'ombra di suo fratello Noel, gestendo l'aspettativa generata dall'essere parte della più grande rock and roll band del mondo per ripartire da solo".

Dall'archivio di Rockol - I migliori tweet di Liam Gallagher
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.