Negramaro, Lele Spedicato nel video della canzone scritta per lui: guardalo qui

Negramaro, Lele Spedicato nel video della canzone scritta per lui: guardalo qui

I problemi di salute di Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro, ricoverato d'emergenza lo scorso settembre per un'emorragia cerebrale, hanno spaventato non poco i suoi compagni di band. Giuliano Sangiorgi, il frontman, nelle settimane più critiche, ha scritto anche una canzone dedicata al chitarrista, diventata ora il nuovo singolo del gruppo, "Cosa c'è dall'altra parte", presentato in anteprima sul palco dell'RDS Stadium di Rimini in occasione del debutto della tournée nei palasport: Spedicato, ancora in fase di ripresa dagli effetti dell'emorragia, è stato costretto a rinunciare al tour (al suo posto c'è suo fratello Giacomo), ma a sorpresa è comparso sul palco del palasport di Rimini per accompagnare Sangiorgi proprio sulle note di "Cosa c'è dall'altra parte", suonando la chitarra. Il chitarrista compare anche nel videoclip ufficiale del singolo, accanto al cantante: "E adesso muovi quella cazzo di mano e rimetti a posto il nostro destino, fammi sentire come vibrano corde e palazzi se solo mi suoni vicino", canta Sangiorgi. Potete guardare il video della canzone proprio qui sotto:

Caricamento video in corso Link
Il tour dei Negramaro legato al loro ultimo album "Amore che torni" terrà impegnata la band fino a fine marzo: qui tutte le date. I biglietti per i concerti sono disponibili su TicketOne.

Dall'archivio di Rockol - raccontano "Amore che torni"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.