NEWS   |   Metal / 17/02/2019

Kiss, Gene Simmons stempera la tensione con Ace Frehley: ‘Amo lui e Peter e li ringrazierò per sempre’

Kiss, Gene Simmons stempera la tensione con Ace Frehley: ‘Amo lui e Peter e li ringrazierò per sempre’

Dopo che il mese scorso l’ex chitarrista dei Kiss aveva definito Gene Simmons “uno stronzo malato di sesso” ci si poteva aspettare che “The Demon” reagisse con qualche esternazione dello stesso tenore. Il linguacciuto musicista statunitense, invece, ha optato per una pacifica tregua, dichiarando in un’intervista concessa ieri a L.A. Times: “Non dirò niente alla stampa se non che amo Ace e Peter [Criss, ex batterista dei Kiss] e li ringrazierò per sempre. Sono importanti in ogni momento quanto Paul Stanley e me per aver lanciato la band. Non ho intenzione di fare alcuna supposizione sul perché le emozioni siano così volatili, ma è già successo in passato”.

La dura reazione dell’ex Spaceman era arrivata dopo che Simmons e Stanley avevano offerto agli ex compagni di formazione Frehley e Criss di unirsi a loro sul palco nel corso dell’“End of the road” tour, la serie di concerti di addio alle scene della band di “I Was Made For Lovin’ You”, che ha preso il via lo scorso 31 gennaio a Vancouver, Canada, e si concluderà ad Auckland, Nuova Zelanda, il 3 dicembre 2019. “Accetteremo che Ace o Peter salgano sul palco per una canzone o due? Certo. Potremmo avere Ace o Peter per un set completo ogni sera? Mai nella fottuta vita”, aveva commentato il chitarrista.

 

 

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi