NEWS   |   Cinema / 14/02/2019

Brad Pitt sta producendo un documentario su Chris Cornell

Brad Pitt sta producendo un documentario su Chris Cornell

La star di Hollywood di "Fight Club" e "Ocean 11" è coinvolto, in veste di produttore, nella realizzazione di un documentario sullo scomparso leader dei Soundgarden e Audioslave Chris Cornell: lo riferisce Variety. Secondo l'autorevole testata cinematografica americana nel nucleo operativo del progetto sarebbero presenti anche la vedova dell'artista, Vicky, e Peter Berg, regista già dietro la macchina da presa per - tra gli altri - "Lone Survivor" e "Deepwater Horizon". L'indiscrezione è stata confermata dalla fondazione intitolata a Cornell, che - tuttavia - non ha voluto aggiungere particolari né in merito al team che lavorerà al progetto né tantomeno ipotesi riguardo l'ipotetico periodo di distribuzione.

Lo scorso gennaio l'ex marito di Angelina Jolie si unì alla schiera di musicisti presenti nel cartellone della maratona live "I Am the Highway: A Tribute to Chris Cornell" - tra gli altri, Miley Cyrus, Foo Fighters, Metallica e Brandi Carlile - salendo sul palco del Forum di Los Angeles per onorare la memoria del cantante, chitarrista e autore scomparso tragicamente il 18 maggio del 2017.

La scorsa domenica 10 febbraio è stato assegnato a Cornell un premio Grammy postumo nella categoria "best rock performance" per il singolo "When Bad Does Good". A ritirare la statuetta sono saliti sul palco del Microsoft Theater i figli dell'artista, Toni e Christopher, rispettivamente di 14 e 13 anni, che hanno ricordato il genitore con queste parole: "Era un'icona rock, il padrino del grunge e il creatore di un movimento il cui contributo alla storia della musica ha avuto un impatto duraturo su generi e generazioni. Era anche uno dei più grandi poeti del suo tempo che lo ha reso la voce di una generazione. Ha toccato i cuori di milioni di persone, ma la cosa più importante per cui è noto per noi è per essere stato il più grande dei padri".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi