Keith Richards e la sua lotta contro il fumo: "Come diceva Lou Reed è più difficile smettere con la nicotina che con l'eroina"

Keith Richards e la sua lotta contro il fumo: "Come diceva Lou Reed è più difficile smettere con la nicotina che con l'eroina"

Il chitarrista dei Rolling Stones Keith Richards ne ha combinate di cotte e di crude in vita sua, lo sa bene anche chi non ha letto la sua stupenda autobiografia “Life”. In vita sua ha avuto e ha dovuto fare i conti con numerose dipendenze, alcool e droga su tutte. Le ha combattute e, in qualche modo, è riuscito ad uscirne vincitore. Da un solo vizio ha difficoltà a separarsi: quello del fumo.

Ne ha parlato in una intervista rilasciata alla testata Mojo. Ha detto Keith:

"Ci ho provato. Finora, senza successo. Lou Reed sosteneva che era più difficile smettere con la nicotina che con l'eroina. È così."

Ed ha anche aggiunto:

"Smettere con l’eroina è come l'inferno, ma è un inferno di breve durata. Le sigarette sono sempre lì e l'hai sempre fatto. Le prendo e le accendo senza pensarci. Ultimamente, però sono riuscito a ridurre il loro numero di molto. Bevo un poco di vino a pasto e una Guinness o un paio di birre".

L’intenzione di smettere – o, quanto meno, di limitarsi - con il fumo, segue il proposito di smettere di bere annunciato nel 2018.

Dall'archivio di Rockol - Quella volta che (una di quelle volte che…) Keith Richards ha rischiato di morire
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.