Eminem: Janice Dickinson dice cosa ha pensato quando l'ha sentito cantare che vorrebbe infilarglielo dentro

Eminem: Janice Dickinson dice cosa ha pensato quando l'ha sentito cantare che vorrebbe infilarglielo dentro

La canzone “Rainy Days” di Boogie con il featuring di Eminem ha scatenato polemiche per l’audacia delle sue rime. Eminem ha recentemente risposto agli attacchi giuntigli e si gode l’alta posizione in classifica del brano e il conseguente successo.

Nel testo della canzone – leggilo qui – viene citata in maniera per nulla lusinghiera (“Quando non hai nulla da dire se non per la mano con cui tieni il tuo cazzo e se il tuo piano è infilarlo dentro Janice Dickinson”) la ex Top Model e ora noto personaggio televisivo statunitense Janice Dickinson che parlando al Daily Mail definisce quella di Eminem una ‘punturina’:

“Quando ho ascoltato quelle parole per la prima volta sono rimasta sorpresa. Si riferisce al recente processo di abuso sessuale nei confronti di Bill Cosby al quale sono andata a sostenere Andrea Constand a Philadelphia perchè anch'io sono stata violentata senza consenso nel 1982 da Bill Cosby, tutte queste cose mi sono tornate in mente. Ho pensato, sono desiderabile o sono stata presa per essere sopravvissuta ad un abuso sessuale. Mi ci sono voluti anni per superare questa cosa con la terapia e ora, improvvisamente, questa canzone è alla radio.”

Continua ancora la Dickinson:

“Non fraintendetemi, sono una fan di Eminem, ma quando ho sentito quelle parole, non sapevo cosa pensare o sentire e mi sono sentita offesa. Sono stata presa alla sprovvista e offesa. Offesa perché ho figli, perché ho quattro nipoti e ho pensato a cosa avrebbero pensato i miei nipotini di me per essere in una canzone di Eminem. Sono sopravvissuta al cancro, sono stata al processo di Bill Cosby e ho affrontato chi mi ha violentato, quindi quando ho sentito questa rima, sì, ero fottutamente offesa, ma non le permetterò di abbattermi, io sono Janice Dickinson.”

Sulle prime la Dickinson dice di avere pensato di perseguire un'azione legale contro il rapper, poi ha scelto di prenderlo come un complimento.

"Non è bello essere coinvolti in una canzone in questo contesto, ma è fenomenale essere associati ad Eminem in qualsiasi modo, nella mia psiche, perché lui è un Dio. Ho intrapreso una strada più alta per rimanere offesa dal modo grottesco con cui mi ha chiamato.”

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.