NEWS   |   Pop/Rock / 13/02/2019

Chester Bennington, la sua prima band sta registrando con suo figlio Jamie i vecchi materiali - FOTO

Chester Bennington, la sua prima band sta registrando con suo figlio Jamie i vecchi materiali - FOTO

I Grey Daze, la prima band del compianto leader dei Linkin Park Chester Bennington, venuto a mancare nell’estate 2017, hanno fatto sapere di aver ripreso in mano i vecchi materiali registrati con l’artista statunitense per riproporli in una nuova veste, che coinvolge anche il ventiduenne figlio di Chester, Jamie Bennington. A lui, che ha già diffuso in passato musica da lui firmata, sono infatti state affidate le parti vocali. “Chester sarebbe molto fiero di suo figlio Jamie Bennington. Abbiamo visto Jamie cantare insieme a suo padre la sera scorsa agli NRG Recording Studios e la sua voce è fantastica! Somiglia moltissimo a quella di suo padre e siamo stati tutti molto orgogliosi di essere parte di questo”, ha scritto la formazione post grunge, sulla scena dal 1993 al 2001 e con due album all'attivo, in un post su Facebook, accompagnato da alcune immagini. Potete leggerlo qui:

Secondo quanto riferito dal britannico NME, Jamie non sarebbe l’unico special guest del progetto, che include anche Marcos Curiel, Chris Traynor, Ryan Shuck e i due Korn Brian “Head” Welch e James “Munky” Shaffer, che potete vedere entrambi in studio nel video che segue, diffuso sempre dai Grey Daze.

La voce di Chester Bennington è tornata a farsi sentire ai suoi fan anche lo scorso mese di gennaio attraverso il brano, contenuto nell’esordio solista di Mark Morton dei Lamb Of God “Cross Off”, che aveva visto i due artisti fare squadra prima della tragica scomparsa di Bennington e che Morton ha portato a termine.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi